Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Restauri Grande Guerra (1915-1918) San Polo Archivio di Stato
Azioni sul documento

Archivio di Stato

VENETO, Venezia, San Polo, Campo dei Frari

 

 

  • oggetto: lapide commemorativa ai caduti
  • collocazione specifica: ex Convento dei Frati Minori Conventuali, vulgo dei Frari, ora Archivio di Stato, facciata principale verso il campo
  • data: 1924
  • autore: Dell'Era, Romeo (?)
  • materia: marmo; bronzo
  • descrizione: Lapide di forma rettangolare caratterizzata da basamento a piani degradanti, ornato da motivo decorativo a ovuli; al centro aggetta un'ara sormontata da fiamma bronzea, ai lati e sul prospetto frontale dell'ara, iscrizione commemorativa. Nella parte superiore corre un fregio continuo animato da ghirlande e piccoli fiori, uniti da un tondo centrale con croce greca inscritta. Ai lati del monumento sono due corone in bronzo.
  • notizie storico-critiche: Nel maggio del 1924 il Comitato caduti Grande Guerra dei Frari, rivolse alle autorità  cittadine la richiesta di poter erigere un monumento in ricordo dei soldati deceduti durante il Conflitto Mondiale da collocarsi, secondo l'iniziale progetto elaborato dal professor Romeo Dall'Era, sulla facciata della basilica dei Frari. La Commissione all'Ornato accettò la richiesta purchè l'opera venisse collocata sulla facciata dell'Archivio di Stato, ove tuttora si trova. Successivamente il progetto venne più volte modificato, sia nelle misure che negli elementi decorativi: si decise di aggiungere "il cippo usato dai Romani a gloria dei loro figli che cadevano per Roma immortale, la simbolica ara, a significare il sacrificio compiuto dai nostri eroi. Il ramo d'alloro rappresenta l'omaggio e la riconoscenza dei superstiti". L'opera venne finanziata in parte dal Comitato stesso e in parte dal Comune veneziano che versò un contributo di 200 Lire.

          lapide di forma rettangolare caratterizzata da basamento a piani degradanti, ornato da motivo decorativo a ovuli; al centro aggetta un'ara sormontata da fiamma bronzea, ai lati e sul prospetto frontale dell'ara, iscrizione commemorativa. nella parte superiore corre un fregio continuo animato da ghirlande e piccoli fiori, uniti da un tondo centrale con croce greca inscritta. ai lati del monumento sono due corone in bronzo.
   

Link al Catalogo Generale dei Beni Culturali (ICCD)

Scheda completa (pdf)

 

 

« agosto 2017 »
do lu ma me gi ve sa
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
 

Sviluppato con Plone CMS, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: